Lamapaola

/Lamapaola
Lamapaola2017-02-19T10:34:15+00:00

“Residenza Socio-Sanitaria Residenziale “Madonna delle Grazie” – Via Trani, Andria.

Alla periferia di Andria sorge una grande struttura immersa nel verde che tanto ha dato alla città di Andria sin dagli anni settanta.
Ieri tanti uomini e donne di oggi hanno giocato, imparato, esultato, gioito in questo luogo; tanti andriesi da bambini sono cresciuti imparando divertendosi; in ogni famiglia andriese vi è almeno un rappresentante che ha trascorso la sua infanzia presso la famosa scuola dell’infanzia “Lamapaola”. Quanti ricordi……….!!!!!!!!

Oggi Lamapaola si veste di nuovo: nel mese di luglio 2016, in piena estate, la grande struttura, rimessa a lucido e adeguata alle nuove esigenze, denominata “Madonna delle Grazie” (Residenza Socio Sanitaria Assistenziale), ha aperto le porte agli anziani di Andria e non.

Il nuovo complesso, che contribuisce a dare lustro alla città, nasce dall’esperienza trentennale della Cooperativa Sociale “Villa Gaia” nella gestione di servizi domiciliari e dall’esperienza decennale della “Madonna della Pace” (Residenza Sanitaria Assistenziale) nella gestione di strutture residenziali.

La struttura è dotata di ogni confort, di personale altamente qualificato e dispone di 54 posti dove ogni persona può trovare serenità, tranquillità e tanta disponibilità.

Quotidianamente mi interfaccio con ciascuno di loro e noto, con piacere, il loro essere sereni pur nelle molteplici difficoltà di salute.
Ognuno di loro ha bisogno di una parola di conforto, ha bisogno di essere ascoltato, ha bisogno di sentirti vicino, ha bisogno di sentirsi accolto, ognuno ha bisogno di ….. tanto.

Ogni anziano presente nella R:S:S:A: ha alle sue spalle una lunga vita piena di esperienze personali, di gioie, di dolori, di affetti, che può sicuramente insegnare qualcosa anche in presenza di condizioni di salute precarie. Ogni ruga del suo volto racconta un pezzo della propria vita.

Nella R.S.S.A. “Madonna delle Grazie” non si lavora per diminuire la malattia, ma per aumentare la salute tramite la socializzazione, il recupero delle capacità dei singoli e l’incremento delle possibilità di ognuno, nel rispetto di ogni individualità: ogni anziano ha il diritto – dovere di essere se stesso.

Assistente Sociale Coop. Villa Gaia, Chiara Marrone